Sei qui
Home > News > Cittadinanza Onoraria a Don Gaetano Borrelli

Cittadinanza Onoraria a Don Gaetano Borrelli

Cittadinanza onoraria-Padre Gaetano Borrelli“L’Amministrazione Comunale di San Sebastiano al Vesuvio rende omaggio a Monsignor Gaetano Borrelli per la trentennale attività di Parroco della nostra chiesa. Il suo impegno a favore degli altri ha contribuito a rendere la nostra città più attiva e vicina ai bisognosi”.
Comincia così la pergamena commemorativa consegnata, Venerdì 23 novembre, a Don Gaetano Borrelli. Fra le righe le forti motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione Comunale a conferire all’illustre cittadino di San Giorgio a Cremano, da trent’anni Parroco della chiesa di San Sebastiano al Vesuvio, la Cittadinanza Onoraria.  Per l’occasione si è tenuto un Consiglio Comunale in sessione straordinaria che ha richiamato nella sala consiliare numerosi fedeli e sostenitori del Monsignore.”Privilegiata e fortunata – continua il testo – è la città che lo ospita e che lo vede Parroco dal 23 novembre del 1982. Grazie alla sua opera la nostra chiesa è stata elevata a Santuario Diocesano e nel corso degli anni è diventata la casa di tutti”.

Quando prende la parola  per il suo discorso, dopo l’intervento del Sindaco Giuseppe Capasso, Padre Gaetano trattiene a stento l’emozione. Comincia parlando della condizione di chi da “laico” si rivela tutt’altro che lontano da Dio. La riflessione teologica cede poi il passo ad un’attenta analisi del rapporto fra Chiesa e Stato e del reciproco rispetto che ne è alla base. La memoria ritorna, inevitabilmente, a quel lontano 23 novembre del 1982: “Venendo qui a San Sebastiano il mio primo pensiero fu questo: devo andare a salutare il  sindaco”. Un gesto che riempì di gioia l’allora primo cittadino  Raffaele Capasso, e sembrò segnare in positivo il proficuo e collaborativo rapporto che questi ebbe con la comunità ecclesiastica locale: “C’è stato un rapporto così bello fra la comunità ecclesiastica ed il comune che tutti ci invidiavano”.

Nel ricordare i tempi passati padre Gaetano auspica inoltre che il dialogo fra le attuali opposizione e maggioranza avvenga con lo stesso clima di serenità ed armonia e conclude: “Questo è un bellissimo Comune io sono veramente contento ed entusiasta di stare qui in mezzo a voi. Mi ritengo davvero fortunato”.

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Top