Sei qui
Home > Eventi > La cerimonia dell’alzabandiera

La cerimonia dell’alzabandiera

san-sebastiano-alzabandiera20017

Il primo dell’anno si è svolta all’esterno del Santuario di San Sebastiano Martire la cerimonia dell’Alzabandiera. Terminata la messa delle 12:00, i fedeli, su indicazione di Padre Enzo Cozzolino, hanno occupato i gradini della chiesa ed il marciapiede del vecchio Municipio per assistere alla processione dell’immagine di San Sebastiano trasportata, come di consueto, da Filippo.

Dopo i saluti istituzionali e la benedizione di rito, l’immagine del Santo, ancorata ad una spessa corda,  è stata issata all’esterno del santuario di via Roma. Dall’alto ora osserva la sua casa e veglia sui sansebastianesi. Ad accompagnare l’evento, scandendone il ritmo, la banda musicale ingaggiata per l’occasione. I musicisti, durante la mattinata, hanno suonato lungo le vie del paese al fine di regalare un sorriso e l’augurio di un buon anno a tutti.

La cerimonia apre ufficialmente le celebrazioni del Santo Patrono ed anticipa il momento di festa patronale che culmina con la processione del simulacro di San Sebastiano di domenica 22 gennaio. Quest’anno ci sarà una grande novità anticipata durante la messa dallo stesso Don Enzo: ad accollare il Santo per le vie del paese, accanto al noto gruppo di portatori, ci sarà la presenza di “quote rosa”. Proprio così. Per dar seguito e concretezza alle parole di Papa Francesco sull’importanza del ruolo della donna, non solo mamma di famiglia ma anche fondamento di crescita della chiesa,  quest’anno l’uscita, l’ingresso e la processione di San Sebastiano, saranno supportate da un gruppo misto di uomini e donne. Le iscrizioni sono aperte a tutte coloro che hanno voglia di provare questa insolita esperienza.

Lascia un commento

Top