Sei qui
Home > Posts tagged "amministrazione comunale"

Successo elettorale, la festa del PD

Martedì sera, nel Parco Urbano di via Panoramica Fellapane, si è tenuto un evento organizzato dalla sessione locale del PD. Il neo eletto Sindaco Salvatore Sannino ed i Consiglieri Comunali hanno incontrato i cittadini e con loro festeggiato il successo elettorale del 5 giugno. Fra canti, balli e degustazioni di prodotti tipici, la serata è stata occasione anche per presentare i nuovi membri della giunta che saranno ufficializzati nel Consiglio Comunale di questa sera.  Peppe Panico fa l'en plein: ricoprirà non solo il prestigioso ruolo di Vice Sindaco, ma avrà al contempo le deleghe per l'ubanistica, l'ecologia, l'ambiente e lo

La discarica cittadina

Il fatto - Nel mese di agosto documentammo l'incresciosa scoperta fatta dai Vigili del Fuoco del comando di Sorrento in via Panoramica Fellapane (link). Accorsi per domare un banale incendio di sterpaglie, gli agenti si trovarono invece al cospetto di una vera e propria discarica. Mischiati alla vegetazione e parzialmente occultati da un sottile strato di terra, eternit, scarti di lavorazioni edili, vernici, pneumatici, etc. Inevitabile l'intervento del nucleo speciale NBCR (Nucleare-Biologico-Chimico-Radiologico) al fine di verificare la presenza di agenti pericolosi per la salute umana. Gli specialisti accorsi, pur non rilevando rischi nell'immediato, verbalizzavano e notificavano al comune di San Sebastiano al Vesuvio

Incendi al veleno, fra indifferenza e bonifiche necessarie

Lo scorso 8 agosto un incendio di vaste dimensioni interessava un terreno privato sito lungo la via Panoramica Fellapane in San Sebastiano al Vesuvio. Per chi non la conoscesse si tratta della strada che, costeggiando alcuni fondi privati, coltivati prevalentemente a pomodori - quelli del piennolo - ed albicocche conduce al punto iniziale del sentiero n°8 del Parco Nazionale del Vesuvio, "Il Trenino a Cremagliera". Più volte ci siamo interessati della zona denunciando il degrado di cui è vittima, nella totale indifferenza delle istituzioni locali e della maggior parte dei suoi abituali fruitori: possessori di fondi ed attività commerciali. Da area periferica, porta di accesso al Parco, con

Frontisti attenti! Si prospettano sanzioni

Già esecutiva l'ordinanza n°17 emessa lo scorso 3 maggio a firma del Sindaco di San Sebastiano al Vesuvio, Giuseppe Capasso. Nel mirino i frontisti: privati proprietari di fondi adiacenti a strade e spazi pubblici. Questi, d'ora in poi, dovranno obbligatoriamente provvedere, a propria cura e spese, alle opere ritenute necessarie al decoro ed alla tutela del territorio comunale. L'elenco è corposo, fatto di ben 10 punti. E' obbligatorio: "il  taglio della vegetazione incolta; il taglio di siepi e rami che sporgono sul territorio pubblico; il taglio degli arbusti e delle sterpaglie cresciute anche impropriamente nei terreni incolti in prossimità di strade comunali e Vicinali o

Cittadinanza Onoraria a Don Gaetano Borrelli

"L’Amministrazione Comunale di San Sebastiano al Vesuvio rende omaggio a Monsignor Gaetano Borrelli per la trentennale attività di Parroco della nostra chiesa. Il suo impegno a favore degli altri ha contribuito a rendere la nostra città più attiva e vicina ai bisognosi". Comincia così la pergamena commemorativa consegnata, Venerdì 23 novembre, a Don Gaetano Borrelli. Fra le righe le forti motivazioni che hanno spinto l'Amministrazione Comunale a conferire all'illustre cittadino di San Giorgio a Cremano, da trent'anni Parroco della chiesa di San Sebastiano al Vesuvio, la Cittadinanza Onoraria.  Per l'occasione si è tenuto un Consiglio Comunale in sessione straordinaria che ha richiamato nella sala

Forum dei Giovani, un’occasione persa

Un’assunzione di responsabilità quella che ha portato, nella serata di ieri, allo scioglimento dell’ormai agonizzante Forum dei Giovani di San Sebastiano al Vesuvio. Purtroppo il fallimento del democratico organo cittadino, sul cui futuro avevamo, meno di un mese fa, espresso delle perplessità, è risultato evidente all’apertura dei lavori per l’elezione del nuovo direttivo. La scarsa partecipazione dei giovani sansebastianesi si rifletteva nel vuoto delle sedie presenti in aula. Una situazione imbarazzante che ha reso inutili le elezioni ed inevitabile la drastica e combattuta decisione. Il Presidente uscente, Nicola Mondini, non si è sottratto comunque alle accuse di inefficienza riconoscendo una “responsabilità personale e del direttivo limitata

Top